Il quadrato che ha rivoluzionato (anche) l’arte

Qualcosa nel mondo dell’arte è cambiato radicalmente negli ultimi dieci anni. Un profondo mutamento che, questa volta, non è stato innescato internamente da un’opera che ha fatto traballare le mura dell’olimpo del sistema dell’arte. Non stiamo, infatti, parlando del controverso, ma ancora estremamente attuale, orinatoio di Marcel Duchamp, tantomeno delle provocazioni di un artista dall’atteggiamento irriverente e sovversivo come il nostro compaesano Maurizio Cattelan.

Il cambiamento in questione è un cambiamento dirompente, epocale, che trova il proprio responsabile in un quadrato. Il quadrato del social network fotografico che ha sparigliato le carte in tavola e dettato un’estetica che cambia il modo stesso per artisti, galleristi, collezioni e musei, di stare al tavolo da gioco e di fare le proprie mosse: Instagram. Ecco i cinque punti per comprendere la trasformazione innescata da questo medium e per rimanere al passo con i tempi, i nuovi tempi dell’arte.

Pantaloni Righe Pt01 Logo Blu Uomo Abbigliamento Pantalone Scuro A MGqzpSUV

Partiamo da loro, gli artisti

Protagonisti indiscussi del mondo dell’arte, sono proprio gli artisti i primi a dovere fare i conti con le nuove regole dettate da Instagram. Cercando di scovare i più influenti su questa piattaforma emerge prepotentemente un primo dato: il vero potere del social media risiede nella capacità di consacrare alla fama persone destinate altrimenti all’anonimato. Mentre gli artisti già affermati si rivolgono alla rete con ancora un po’ di puzza sotto al naso, sono i millenials che, padroneggiando le regole del digitale, riescono ad attivare un’attenzione mediatica senza precedenti. Sarà per questo motivo che in vetta alla classifica con 1,1 milione di follower , si trova il famoso esponente dell’arte di strada Frank Shepard Fairey, meglio noto come Obey. Al secondo posto, con un numero di seguaci poco inferiore, è il russo Michael Zajkov, noto per le sue bambole iperrealistiche. Il primo tra gli artisti mainstream è, invece, Damien Hirst che batte di qualche lunghezza il cinese Ai Weiwei: 494 mila contro 485 mila follower. Per trovare un italiano dobbiamo scendere ai 142 mila seguaci di Maurizio Cattelan che, con l’insolente progetto The Single Post, anima quotidianamente la piattaforma.

Altro che nuova estetica, qua si parla anche di soldi

Ebbene sì, dobbiamo ammetterlo a gran voce, Instagram non sta proponendo solo dei nuovi canoni estetici e modelli di comunicazione, ma un vero e proprio modo di vendere ed acquistare arte. Ne sono coscienti le due principali case d’asta del mondo, Sotheby’s (620 mila follower) e Christie’s (430 mila follower) che, buttatesi nell’immenso calderone social con due account super attivi, mostrano di avere perfettamente compreso il cambiamento di tendenza. Mentre da una parte troviamo come primo effetto di tutto questo, i post della coppia più famosa del mondo della musica, Jay-Z e Beyoncé, che condivide con i propri seguaci le opere d’arte che stanno valutando di acquistare, dall’altra assistiamo a un processo di democratizzazione del mercato dell’arte senza precedenti. Lo dimostra bene la neonata galleria d’arte di Londra, Unit London, con i suoi 94 mila seguaci. Fondata nel 2013 da Joe Kennedy e Jonny Burt, la galleria, il cui claim è art should be inclusive, lavora per abbattere le barriere e i preconcetti e fare avvicinare più persone possibili al mondo del contemporaneo scovando, per l’appunto, nuovi talenti proprio tramite la rete. Un artista da loro rappresentato è, ad esempio, il Sudafricano Ryan Hewett, classe 1979, che conta 142mila follower (stesso numero di Cattelan).

Chi non risica non rosica

In questa panoramica sugli effetti di Instagram sul mondo dell’arte, non poteva mancare una breve ricognizione sull’approccio adottato dai musei. Come nel mito della Frontiera americana, i musei di tutto il mondo sembrano sfidarsi a colpi di post e di nuove strategie di comunicazione. Provocatorie, esilaranti o più austere e abbottonate, le pagine dei musei raggiungono i numeri da capogiro di quelle delle star. In vetta alla classifica troviamo il MoMA– Museum of Modern Art di New York con i suoi 4,2 milioni di followers ed una media di 20mila like a immagine postata. Primo museo europeo in classifica è, invece, la Tate di Londra con 2,6 milioni di seguaci, mentre le Gallerie degli Uffizi con 247 mila follower, si consacrano il museo italiano più seguito.

(Non) di sola arte vivono gli influencer

Non potevano mancare anche nel mondo dell’arte i ben noti influencer: o si seguono o si è completamente out. Loro dettano legge e il mercato immediatamente risponde con numeri da fare girare la testa. Oltre il 55% dei collezioni presenti sulla piattaforma condivide, infatti, con una media di tre o quattro volte alla settimana, i propri acquisti. Tra questi influencer si annoverano anche curatori, critici d’arte e art advisor. Un esempio è Kimberly Drew, social media manager del Metropolitan Museum di New York, che nel 2011 ha aperto un profilo personale – ad oggi seguito da 236 mila utenti – per dare visibilità ad artisti e spazi d’arte semi-sconosciuti della città. Un’altra tra le più importanti voci del mercato è Stefan Simchowitz, art advisor e collezionista che ha creato un vero e proprio personaggio social seguito da 87mila follower. Sulla scena italiana è da segnalare Germano “Gerry” Bonetti, un affermato avvocato con studio nel cuore di Milano, che da due anni a questa parte è diventato una star indiscussa di Instagram. Attraverso uno stile spontaneo e appassionato e la sua grande dedizione e meticolosità nel postare informazioni dettagliate, ha conquistato oltre 56 mila seguaci. Voce apparentemente fuori dalla dinamica del mercato dell’arte, ma comunque da seguire per non rimanere indietro è quella di Hans Ulrich Obrist, curatore svizzero richiestissimo dalle principali istituzioni internazionali, da Art Basel alla Serpentine di Londra. Dal proprio account Obrist posta tutti i giorni un post-it realizzato da artisti diversi, sul quale viene apposta una frase scritta a mano, come un appunto intimo capace di sintetizzare la poetica di un artista. Tantissimi sono i nomi dello star system che hanno contribuito al suo canale – da Hirst a Baldessari, a Gilbert & George fino a Vezzoli; se lo scorriamo, sembra che ci siano passati tutti. Seppure meno “visivo” rispetto ad altri account, è seguito da 211 mila utenti.

La moda del momento

Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Di tendenze su Instagram ce ne sono tante, alcune scemano velocemente altre, invece, impazzano. In fatto di arte e di digitale la più dirompente sembra essere quella del fotomontaggio. Si tratta di progetti online sviluppati principalmente per questo social in cui personaggi tratti dai capolavori della storia dell’arte vengono catapultati nella quotidianità attraverso mix audaci e divertenti, con richiami alla cultura pop, ai graffiti, alle serie tv più amate e ai cartoni animati. Si può trovare il Walter White di Breaking Bad che re-interpreta l’autoritratto di Vincent Van Gogh, così come Audrey Hepburn che dà il volto a La ragazza con l’orecchino di perla di Jan Vermeer, per non parlare dei personaggi famosi come Rihanna, Angelina Jolie, Michael Jackson, Beyoncè trasportati all’interno delle opere iconiche del mondo dell’arte. C’è chi rabbrividisce, chi ride, chi incontra per la prima volta capolavori dell’arte del passato. E se a qualcuno viene anche un po’ da piangere, bisogna alzare le spalle e dire “It’s Instagram baby!”, il quadrato che ha rivoluzionato il mondo dell’arte.


Francesca Giulia Tavanti

Laureata in Storia dell’Arte Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze, tra il 2010 e il 2013 lavora nel Dipartimento di Educazione del CCC Strozzina (Fondazione Palazzo Strozzi, Firenze). Dopo due anni trascorsi a Milano in qualità di Project Coordinator della Galleria Bianconi (Milano), dal 2015 collabora con Lo schermo dell'arte Film Festival come Responsabile dei rapporti con università e accademie. E’, inoltre, docente di Fenomenologia delle arti contemporanee, Semiotica dell’arte, Storia dell’arte e Storia dell’arte contemporanea presso la sede fiorentina di Istituto Marangoni School of Fashion and Art.


Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ Istituto Marangoni

Istituto Marangoni nasce nel 1935 a Milano come Istituto Artistico dell’Abbigliamento Marangoni e nel 2015 raggiunge un importante traguardo, 80 anni di successi nella formazione dei migliori professionisti nel mondo della moda e del design. Con un bilancio formativo di quattro generazioni di studenti provenienti dai 5 continenti, è stato il trampolino di lancio per oltre 45.000 professionisti della moda, dell’arte e del design, tra i quali citiamo Domenico Dolce, Franco Moschino, Alessandro Sartori, Maurizio Pecoraro, Paula Cademartori, Andrea Pompilio e Lucio Vanotti. Istituto Marangoni conta oggi oltre 4.000 studenti l’anno, provenienti da oltre 100 differenti nazioni, che scelgono di studiare nelle scuole del gruppo anche grazie all’alto tasso di occupazionale post diploma. Emerge infatti che il 90% degli studenti di Istituto Marangoni trova impiego dopo aver concluso gli studi. Milano (School of Fashion e School of Design), Firenze (School of Fashion & Art), Parigi, Londra, Mumbai, Shanghai, Shenzhen e Miami, sono le capitali internazionali della moda, del design dove si trovano le scuole del Gruppo.

  • Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Latest News

Accoppiato Tessuto Ad Xv55009381 In Anfora Mélange DonneAsos Nero Vestito Testurizzato TKcF1lJ

4000 GRAZIE! Il nostro resoconto del Bright Festival 2019


Hello everybody !!!

questa prima edizione di Bright Festival si è conclusa e ci teniamo a ringraziarvi con tutto il nostro cuore per aver condiviso con noi questi fantastici tre giorni, e non solo!

Sono stati mesi intensi, di duro …

Audi Firenze presenta il primo SUV totalmente elettrico


Dal 21 al 23 febbraio anteprima nazionale al Bright Festival

Audi Firenze illumina il “Bright Festival” con la presentazione in Anteprima Nazionale della nuova Audi E-tron: il primo SUV Audi totalmente elettrico.

A fare da cornice al primo …

Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Tre consigli per avviare un crowdfunding musicale


Trovare le risorse per pubblicare un disco è particolarmente difficile oggi che la rivoluzione digitale ha cambiato profondamente l’industria della musica. La comunicazione nel crowdfunding è …

Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Musica Elettronica: 3 Competenze Fondamentali per un Produttore


Il tempo è il più grande limite di ogni professionista e anche i produttori di musica elettronica devono combattere costantemente contro di esso. Il mercato discografico impone ormai tempistiche di consegna molto brevi, in alcuni casi, come per …

Video Production: 5 trucchi del mestiere


1. Chi più spende meno spende Hai presente quando ti chiamano all’ultimo minuto, ti mancano le luci e qualcuno su Facebook ti consiglia di prendere l’ultima bellissima cinesata che costa 100€? Non farlo, ti prego, il solo pensiero mi produce …

Sleeve Round Dsquared2 Occhiali dsquared Felpa Onlinepurple dsquared Con Speciali Cappuccio offerte Long Saldi Uomo Neck thCsQrd
Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Apparati effimeri: la scenografia da “festa” nella storia


Gli apparati effimeri venivano costruiti su misura per l'evento da celebrare e seducevano attraverso “simboli visuali”. Architetture in legno e in cartapesta e addobbi provvisori si applicavano a palazzi e chiese; decorazioni effimere trasformavano gli interni di sontuose …

5 modi in cui Realtà Aumentata & Virtuale potrebbero cambiare il mondoDa AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ


Oggi una concreta irruzione della virtualità nelle nostre vite appare inevitabile. I prodotti sono maturi, tutti i grandi colossi ci stanno investendo, le aziende stanno creando un mercato e il sentimento del pubblico ci dice che stanno nascendo …

Graphic Designer Freelance: 10 consigli di un esperto


Hai varcato la soglia dei Freelance e senti già le palpitazioni? Non ti preoccupare, ci siamo trovati tutti nella stessa situazione, ed ecco perché ho deciso di realizzare questa guida per svelare alcuni segreti del mestiere che …

Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Firenze si accende con il Bright Festival!


Di giorno incontri, masterclass e workshop con i migliori professionisti nel settore delle arti digitali. La sera dj set, live set e performance con i più importanti artisti del panorama musicale …

71u9msha AbitiDonna Spring Blumarine Summer 100Poliestere Fantasia Rq35jcLS4A
Annodare Body Caldo Stagione Scollo Con Spalline Rotondo E Da 8wvmyn0ON

Aziende Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Tutte le anteprime,
news, & sconti!

Solo iscrivendoti alla nostra Newsletter potrai ricevere
le news in anteprima sugli ospiti ed eventi del Festival,
avere sconti sui biglietti, accessi VIP e sorprese esclusive!

Privacy Policy

Presto il mio consenso all'utilizzo dei dati, da me forniti, allo scopo di di rimanere informato sull'evento tramite Newsletter, ai sensi del DL 196/2003 in materia di Privacy e della direttiva UE 2016/679 (GDPR). Sono consapevole che posso disiscrivermi in qualsiasi momento, cliccando sul link in calce a qualsiasi delle email che riceverò oppure contattando techbrightfestival.com.Da AngelesPantaloni Medium Adidas Los Uomo Heather Grey Dtbcgzz Sportivi Originals uTK1c3lFJ

Sono inoltre a conoscenza del fatto che Bright Festival utilizza Mailchimp per gestire le sue Newsletter e confermo di aver letto ed accettato anche la sua politica sull'utilizzo dei miei dati.

Puoi consultare la nostra Privacy Policy completa qui.